SPORT
Toronto, per Defoe niente Mondiali
Scritto il 2014-05-14 da Franco Spicciariello su MLS

All'inizio della stagione Jermain Defoe sperava che il c.t. della nazionale inglese Roy Hodgson lo stesse osservando. La sua stagione con la maglia del Toronto era anche iniziata alla grande andando avanti subito in gol contro Seattle.

Ma a quanto pare Hodgson non era molto interessato a quanto Defoe stesse facendo in MLS, oppure semplicemente ex attaccante del Tottenham non stava facendo abbastanza.

In ogni caso il 31enne Defoe è rimasto fuori dai 23 chiamati da Roy Hodgson, e inserito nella lista delle 7 riserve.

Al posto di Defoe andranno ai mondiali gli attaccanti del Manchester United Wayne Rooney e Danny Welbeck, quello del Liverpool Daniel Sturridge e quello del Southampton Rickie Lambert.

Ma nonostante i sette difensori presenti in la squadra, Hodgson
ha preferito aggiungere un centrocampista alla rosa dei 23 nazionale inglese, rinunciando quindi al quinto attaccante, che sarebbe dovuto essere proprio Defoe.

A questo punto l'attaccante inglese capocannoniere del Toronto FC resterà con la squadra canadese almeno di un infortunio da parte di uno degli altri attaccanti.

“È difficile,” ha ammesso Defoe alla BBC Radio. “Pensavo di avere una buona possibilità di andare ai Mondiali perché ho giocato gran parte delle partite di qualificazione. Credevo di aver fatto abbastanza. Non esserci mi fa sentire devastato, ad essere onesti".

La BBC ha chiesto a Defoe se la scelta di trasferirsi in MS abbia pregiudicato le sue possibilità di andare ai mondiali.

Puoi anche dirlo, ma a questo punto non cambierebbe nulla. Se fossi rimasto al Tottenham senza giocare cosa sarebbe accaduto?".

Il Toronto non ha ancora confermato se il giocatore resterà in casa con la squadra oppure raggiungerà ritiro della Nazionale inglese in Portogallo la prossima settimana, ma secondo voci in arrivo dall'Inghilterra, il giocatore non sembra che debba partire.

Al momento Defoe si trova a Vancouver insieme ai compagni in preparazione per il match di ritorno del Canadian Championship di mercoledì notte contro i Whitecaps. Con lui c'è anche Michael Bradley, incluso nei 30 scelti da Klinsmann, e che raggiungerà la nazionale Usa ritiro dopo il match di campionato contro i NY Red Bulls di sabato prossimo (ma il TFC sta attendendo l'ok della U.S. Soccer Federation).

Oltre a Bradley, del Torinto in Brasile ci sarà anche Julio Cesar, che resterà fino al match del 23 maggio contro Kansas City .

Ma l'esclusione di Defoe non è giunta del tutto a sorpresa, a differenza di quella dell'attaccante del D.C. United Eddie Johnson, su cui forse sono intervenuti fattori legati a comportamenti extra calcistici che li hanno fatti saltare dalla lista dei 23 degli USA nonostante i gol segnati nelle qualificazioni CONCACAF

Al suo posto Klinsmann ha preferito l'avanti dei San Jose Earthquakes Chris Wondolowski (MLS MVP 2012) e quello del Rapid Vienna Terrence Boyd, autore di 20 gol quest'anno. I due affiancheranno Jozy Altidore (Sunderland), Clint Dempsey (Seattle Sounders), Landon Donovan (LA Galaxy) e Aron Johannsson (AZ Alkmaar).

SOCCERITALIA
SPORT