SPORT
Honduras, quattro giocatori MLS per i Mondiali
Scritto il 2014-05-06 da Americo Costi su Concacaf

Il CT della Nazionale dell'Honduras, Luis Fernando Suarez, ha convocato per i Mondiali un poker di giocatori MLS: il difensore dei San Jose Earthquakes Víctor Bernárdezil centrocampista della Houston Dynamo Boniek Garcia, l'attaccante del New England Revolution Jerry Bengtson, e l'ala dei Colorado Rapids Marvin Chavez, che lunedì raggiungeranno il ritiro pre-Mondiale.

Víctor Bernárdez, difensore centrale, è a San Jose - dove quest'anno è tra le poche note positive del team - dal 2012 (50 partite e 5 gol in MLS), dove è sbarccato a seguito di un'esperienza con alti e bassi in Belgio con Anderlecht e Lierse.

Boniek Garcia, 29 anni, è sceso in campo in tutti e 16 i match di qualificazioni, segnando anche una rete. Nato a Tegucigalpa, ha messo insieme sino ad oggi 92 presenze, quinto nella storia della sua Nazionale. Con la Dynamo per lui 11 gol e 14 assists in 59 partite inclusi i playoff, venendo anche nominato Dynamo Players’ Player of the Year nel 2012.

Sono 37 le presenze in Nazionale honduregna di Marvin Chavez, l'ultima a novembre contro l'Ecuador (2-2), con 4 reti. Chavez è arrivato ai Rapids in un trade in offseason con i San Jose Earthquakes (in precedenza ha giocato anche a Dallas), eè sceso in campo in 98 partite MLS, piazzando 12 gol e 20 assist.

La convocazione è un grande riconoscimento per Marvin, risultato del duro lavoro e delle ottime performance degli ultimi anni”, ha dichiarato Paul Bravo, VP of Soccer Operations dei Rapids.

Ultimo della lista, l'umorale attaccante del New England Revolution Jerry Bengtson, capocannoniere delle qualificazioni CONCACAF con l'Honduras, con cui ha giocato 41 volte segnando 19 reti, l'ultima nella vittoria per 2-1 dello scorso 5 marzo contro il Venezuela.

SOCCERITALIA
SPORT