SPORT
Merchandising, il Manchester United punta sugli USA
Scritto il 2013-09-20 da Franco Spicciariello su Soccer Business

Asia o America? Mentre i club italiani nn sono nemmeno in grado di sviluppare il merchandising all'interno del prorpio paese, quelli inglesi lavorano continuamente sulle strategie di espansione del proprio business, con particolare attenzione alla vendita dei diritti TV all'estero e del merchandising. A questo riguardo, il Manchester United ha fissato di nuovo negli USA l'obiettivo per una crescita di brand e vendite.

I Red Devils, di proprietà della famiglia Glazer (che è anche titolare dei Tampa Bay Buccaneers della NFL) hanno infatti reso noto nel loro financial report 2013 che gli USA diventeranno l'obiettivo primario di quest'anno.

"È un mercato soot penetrato" ha dichiarato il Manchester United executive vice-chairman Ed Woodward. "Un grandissimo media market. Il più sviluppato mercato sportivo del mondo. Penso che in particolare da una prospettiva di merchandising è il più grande mercato del mondo per l'Europa".

Woodward ha annunciato che il club aprirà un ufficio negli USA e che continua a monitorare i dati dell'audience del calcio in America, che danno il chiaro segnale di come il soccer sia ormai decollato oltre oceano. Va detto che per il Manchester United non è il primo tentativo negli USA. Già a cavallo del 2000 infatti, il club siglò una partnership coi New York Yankees per sviluppare merchandising e brand negli USA, senza successo però. Motivo? "Se vuoi entrare nel mercato americano devi farlo davvero, col cuore, e investendo pesantemente. Come fatto dal Manchester City insieme agli Yankees nella franchigia New York City FC", ha spiegato il commissioner della MLS Don Garber al Bloomberg Soccer Forum di qualche giorno fa.

"Crediamo che ci sia stato un momento, nel 2010/11, in cui l'interesse per il calcio in America ha vissuto un punto di svolta", ha aggiunto Woodward. "Sta cambiando dall'essere uno sport di nicchia a diventare uno degli sport principali del paese. È giá il secondo sport più visto in televisione nel pubblico che va dai 12 ai 24 anni".

Il Manchester United dal prossimo anno intanto avrà uno sponsor di maglia americano, il gigante dell'auto Chevrolet, ed è in trattativa con la Nike per estendere ulteriormente il contratto attuale.

SOCCERITALIA
SPORT