SPORT
Week #14, colpi esterni per Seattle e FCD
Scritto il 2011-06-19 da Franco Spicciariello su MLS

Week #14 della MLS 2011 con tanti colpi esterni: da Seattle in quel di Toronto (sempre più giù) a Dallas - con suicidio difensivo del Chivas USA nel finale - e Galaxy, che pur privi di Donovan, Ricketts e Beckham, ne ha fatti tre ai Rapids.

Il posticipo domenicale (in contemporanea con l'impegno degli USA nei quarti di Gold Cup!) vedrà i NY Red Bulls volare a Portland.

Classifiche

In classifica cannonieri sale Charlie Davies a quota 7 e Brek Shea a 6. In testa Landon Donovan a 8 davanti a Thierry Henry, con Davies a 7

Vancouver Whitecaps vs. Philadelphia Union 1-0

Finisce finalmente, dopo ben 14 gare, la serie senza vittorie dei Vancouver Whitecaps, che nella notte hanno battuto per 1-0 la Philadelphia Union seconda nella Eastern Conference.

Prima vittoria quindi per il nuovo coach Tom Soehn - subentrato all'esonerato Teitur Thordardson lo scorso mese  - e la seconda nella storia dei 'Caps in MLS.

Il gol vittoria è del difensore quebeçois ex Zurigo Alain Rochat, che al 12' ha sparato un gran tiro da oltre 20 metri  che ha lasciato il portiere della Union, l'ex Colonia il combiano Faryd Mondragon, impietrito.

Nonostante la vittoria i Whitecaps rimangono ancorati al fondo della Western Conference con 14 punti in 16 gare.

Guarda gli highlights del match.

Colorado Rapids vs. Los Angeles Galaxy 1-3

Colpo in trasferta dei Los Angeles Galaxy - privi di Landon Donovan e del portiere giamaicano Donovan Ricketts, impegnati stanotte nel match tra USA e Giamaica in Gold Cup, e senza David Beckham infortunato - che hanno superato per 3-1 i Colorado Rapids.

Galaxy in vantaggio al 25' per un autogol del difensore Drew Moor. Raddoppio di LA al 42' con un tiro dalla distanza del centrocampista brasiliano Juninho e partita chiusa all'80' con gol di Chad Barrett, intervallato dalla segnatura di Conor Casey per Colorado al 64', che ha chiuso in 10 per l'espulsione di Caleb Folan dieci minuti dopo.

La vittoria permette ai Galaxy di stare in testa alla classifica assoluta con 34 punti, seguiti da Dallas 6 punti dietro (ma con due partite in meno). Colorado continua a veleggia a centro classifica della Western con 22 punti in 16 match.

Guarda gli highlights del match.

Real Salt Lake vs. DC United 1-1

Il Real Salt Lake continua a non essere più la macchina da guerra che era prima dell'infortunio del centrocampista argentino Javier Morales. E ieri sera il team dello Utah si è visto costretto ad un 1-1 casalingo dal DC United.

In vantaggio con un rigore dell'argentino Fabian Espindola al 35' , il RSL si è visto recuperare nel finale. E' Charlie Davies a simulare in area una caduta per un contrasto col difensore Chad Wingert, ma l'arbitro abbocca - nonostante le forti proteste - e concede il rigore, insaccato proprio da Davies, entrato dalla panchina al 62' al posto di Josh Wolff.

Il pareggio stoppa ancora una volta il recupero del RSL sui Galaxy - distanti 12 punti ma con 5 partite in più - mentre il DC United continua a veleggiare a metà classifica nella Eastern.

Guarda gli highlights del match.

Chivas USA vs. FC Dallas 1-2

Aguanta i tre punti all'85' grazie ad un errore madornale in difesa tra Michael Lahoud e il portiere Dan Kennedy, comprimo che pensa di sentire la chiamata e si sposta, lasciando al centrocampista di Dallas Jackson Gonçalves lo spazio per andare ad infilare il gol vittoria.

Peccato per Lahoud visto che proprio lui al 71' aveva ottenuto il momentaneo pareggio con un gran tiro dopo il vantaggio di Dallas arrivato col sesto gol stagionale del polivalente Brek Shea.

I tre punti permettono a Dallas di rimanere incollata ai Galaxy, che hanno tre punti e una partita in più. Dlusione invece per il Chivas USA, che rimane penultimo nella Western.

Guarda gli highlights del match.

Toronto FC vs. Seattle Sounders 0-1

E' Fredy Montero in pieno recupero a segnare il gol dell'1-0 su punizione che regala la vittoria per 1-0 ai Seattle Sounders sul solito, deludente, Toronto FC in quel del BMO Field. Ma ancor più delusi sono i tifosi del TFC, che dopo 5 ani di pessimi risultati stanno iniziando a stancarsi.

Toronto voleva vendicarsi del 3-0 subito a Seattle, ma ancora una volta i Sounders si sono imposti, seppur in 10 dal 49' per l'espulsione del difensore Jhon Kennedy Hurtado.

Seattle è ora terza nella Western, mentre il TFC è penultimo nella Easter con 2 su KC, ma con 5 partite in più!

Guarda gli highlights del match.

Houston Dynamo vs. Columbus Crew 0-2

Il Columbus Crew espugna Houston con un ottimo 2-0, con Columbus che scavalca proprio Houston al terzo posto della Eastern. Giornata super per il rookie del Crew Bernardo Anor, autore di un gol e un assist al suo esordio dall'inizio in MLS.

Dopo un paio di occasioni bloccate dal portiere giallonero William Hesmer, il Crew va in vantaggio con Andres Mendoza (gol numero 5) su assist di Anor prima della fine del primo tempo . Al 52' Houston perde il centrocampista Lovel Palmer per secondo giallo, e al 77' un cross di Justin Meram viene insaccato al secondo tentativo da Bernardo Anor, dopo che il primo era stato respinto dal portiere Tally Hall.

A scusante della Dynamo le tante assenze: l'attaccante Calen Carr (concussione); il centrocampista Je-Vaughn Watson (in Gold Cup con la Giamaica) e i difensori Eddie Robinson (stiramento) e Jermaine Taylor (Giamaica).

Guarda gli highlights del match.

New England Revolution vs. Chicago Fire 1-1

Dopo l'anticipo di mercoledì chiuso 0-0 con Toronto, un altro pari per il New England Revolution, che fa 1-1 col Chicago Fire, che subisce così il suo primo gol da quando Frank Klopas siede in panchina, dopo aver sostituito il messicano Carlos de los Cobos lo scorso mese.

Dopo aver ottenuto la prima vittoria dopo 11 match la scorsa settimana contro , è ancora Dominic Oduro ad andare in gol dopo 16' su gran lancio di Patrick Nyarko.

Il pari di New England (3-7-6) arriva dopo 4 nel secofdo tempo con il 30enne attaccante danese (una presenza in Nazionale) Rajko Lekic con un gran destro. Ma New England continua a non vincere da sei partite. Ci riproverà domenica prossima quando andrà in visita a Seattle.

Guarda gli highlights del match.

Articoli Correlati
Il livello di calcio che si vede in campo non sarà forse al pari delle top leagues europee, ma quando si parla di social media, i team MLS non conosco rivali. Un esempio? LA Galaxy e Portland Timbers si sono affrontate domenica notte allo StubHub Center di Carson (California), col team guidato da Caleb Porter uscito vittorioso 1-0 in trasferta. Ad un certo punto del match è accaduto che il difensore dei LA Galaxy Jelle Van Damme abbia provato ad intervenire su un pallone conteso con il colombiano Diego Chara. Da quanto si è potuto vedere in TV, tra i due non c'è stato alcun contatto, nonostante un notevole volo in terra di Chara. Simulazione quindi, ma l'arbitro ha deciso di presentare a Van Damme il primo cartellino giallo, cui tre minuti dopo ne è seguito un altro (stavolta colpa sua) lasciando così LA in 10. A quel punto, il social media team dei Galaxyy è... entrato in campo. are we doing this right? ☄️ #shootingstars #memes pic.twitter.com/8wds3Wnop8 — LA Galaxy (@LAGalaxy) March 13, 2017 Non male anche la reazione di Van Damme via Twitter ✌

Calcio - Socceritalia

L'Atlanta United che ha distrutto il Minnseota United per 6-1 è chiaramente la squadra più rappresentata di questo Week 2 MLS Team of the Week. Sono infatti tre i rappresentanti dell'ATLUTD nel top 11 della settimana, a partire dall'ex torinista Josef Martinez autore di una tripletta, seguito dal regista Miguel Almiron e dal terzino sinistro della Nazionale USA Greg Garza, cui si aggiunge "Tata" Martino in panchina. Due invece i calciatori del Chicago Fire, vittorioso sabato sul Real Salt Lake, e sono: Dax McCarty e Johan Kappelhof. Riassumendo: il rientrante Tim Howard (Colorado Rapids) in porta. Linea di difesa a tre con Garza, Johan Kappelhof e Matt Hedges (FC Dallas, cresciuto nel Reading in Inghilterra). Centrocampo con Ignacio Piatti a costruire e Dax McCarty a distruggere, Anibal Godoy e Miguel Almiron (autore anche di una doppietta contro MInnesota). Attacco a tre con lo spagnolo David Villa - doppietta per lui contro il D.C. United - Martinez, e il messicano della Houston Dynamo Erick "Cubo" Torres, al secondo gol stagionale in due partite. In panchina: Jake Gleeson, POR; Nick Lima, SJ; Alex, HOU; Felipe, NY; Sebastian Lletget, LA; Maxi Moralez, NYC; Alberth Elis, HOU. Allenatore: Gerardo "Tata" Martino (ATL)

Calcio - Socceritalia

Meno di un mese e si riparte con il campionato di calcio di Serie A. Il via preliminare alla nuova stagione è stato dato ieri all’Expo di Milano con la definizione del calendario della Serie A 2015/2016. Nel campionato che sta per partire ricomincia la caccia alla Juventus campione in carica, e allo stesso tempo si dà il benvenuto alle tre neopromosse tra le quali c’è un gradito ritorno, quello del Bologna, e due debutti assoluti nella massima serie, quelli di Carpi e Frosinone. Il via al campionato è fissato per il 22 agosto, mentre l’ultima giornata è in programma il 15 maggio 2016. Partenza col botto per la nuova Serie A con Fiorentina-Milan alla prima giornata, Roma-Juve alla seconda, Inter-Milan alla terza e Napoli-Lazio alla quarta. Match clou L’inizio del campionato è infarcito di big match con l’incontro tra Juventus e Roma, prima e seconda dello scorso campionato, che andrà in scena all’Olimpico già alla seconda giornata. La sfida tra Napoli e Lazio, decisiva a fine campionato per andare ai preliminari di Champions, è in programma alla 4° giornata. Napoli-Juventus si giocherà alla 6° giornata, mentre nel turno successivo la squadra di Sarri andrà a San Siro per Milan-Napoli. Il derby d’Italia, Inter-Juventus, va in scena all’8° giornata, mentre alla 9° c’è Fiorentina-Roma. La sfida tra Juve e Milan è in programma alla 13°, con alla 14° uno stuzzicante Napoli-Inter. Chiusura ad alta tensione con l’ultima giornata, la 19°, che propone Roma-Milan e Fiorentina-Lazio. Derby Nemmeno le stracittadine, cinque in tutto quest’anno nel massimo campionato di calcio, dovranno aspettare più di tanto per animare le città di Milano, Roma, Torino, Genova e Verona. Il primo derby in programma è quello della Madonnina, con Inter-Milan in programma alla 3° giornata. Alla 7° si gioca Chievo-Verona, mentre all’11° giornata sarà la volta del derby della Mole tra Juventus e Torino. Nel turno successivo, 12° giornata, occhi puntati sull’Olimpico per Roma-Lazio. La serie di derby è chiusa da quello della Lanterna, Genoa- Sampdoria, in programma alla 18° giornata.

Calcio - Comunicablog

SOCCERITALIA
SPORT